Nonostante l’abbandono da parte del mercato statunitense che lo aveva lanciato a pieno titolo nel 2001 premiando l’intuito di un gruppo di investitori tra cui l’ex-divo del porno Ruth Parson, Party Poker è riuscito a consolidare il suo successo attestandosi come una delle piattaforme di gioco on line più famose sul mercato asiatico e anche quello europeo, permettendo ai suoi giocatori di partecipare ai tornei più grandi della rete e offrendo un’esperienza di gioco sempre attenta alle nuove tendenze legate al mondo del poker, provando così a rompere gli schemi e a sperimentare nuove forme di gioco on line.

Recensione Party Poker

Questi obiettivi sono stati resi ancora più efficienti grazie al lavoro di aggiornamento realizzato nel 2008 quando gli operatori hanno rilasciato una versione migliorata e impeccabile del software soprattutto nella parte grafica, facendo rimpiangere il mercato americano della sua passata scelta di escluderlo dalla lista delle più importanti room game internazionali. Senza dimenticare che Party Poker è stato uno dei primi ad introdurre la possibilità per i giocatori di caricare la propria foto per gli avatar, conquistando una serie di primati nell’ergonomia e nella collocazione dei tasti, nella gestione degli appunti durante la sessione di gioco, nell’usabilità della chat client più facile da leggere e con la quale confrontarsi con numerosi giocatori condividendo la propria passione e il proprio desiderio di apprendere sempre nuove tecniche e strategie di gioco.

Inoltre la finestra di controllo permette di personalizzare l’ambiente di gioco e decidere quali informazioni e comandi avere a portata di mouse soprattutto per chi non lascia nulla al caso e ama giocare tenendo sotto controllo ogni variabile e situazione. Infine Party Poker offre un ottimo bonus sul primo deposito del 100% fino a 400€, che può essere richiesto dopo aver accumulato un tot di Party Point dieci volte superiore all’importo depositato in un arco di 120 giorni di tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *